realme 6i e C3 saranno in vendita dal 15 aprile ore 10

Risoluzione dei problemi

  • Tenere premuti entrambi i tasti di accensione e di abbassamento del volume per un minimo di otto secondi per preavviare il dispositivo. Se il telefono non risponde, collegarlo all’alimentazione ed effettuare una ricarica per massimo 30 minuti prima di riprovare. Se il problema persiste, portare il telefono, assieme a una prova di acquisto e al certificato di garanzia, presso il Centro di assistenza autorizzato realme più vicino per la riparazione.

    Si raccomanda di seguire questi passaggi per mantenere il telefono in condizioni ottimali:

    * Provvedere periodicamente alla cancellazione delle cache e alla scansione dei virus andando in [Centro di sicurezza], quindi riavviare il telefono una volta alla settimana.

    * Disinstallare le app non necessarie o che presentano dei bug.

    * Evitare di eseguire più operazioni contemporaneamente. Fare clic su “Termina tutto” per chiudere le app in esecuzione sullo sfondo.

  • Se il telefono si riavvia o si spegne frequentemente in maniera automatica, controllare i seguenti passaggi:

    1. Se si verificano problemi durante l’utilizzo di un’applicazione, disinstallarla e controllare se il problema si è risolto.

    2. Assicurarsi che il problema non sia causato da operazioni errate, ad esempio si è accidentalmente toccato e premuto il tasto di accensione. Inoltre, tenere presente che i tasti del telefono potrebbero rimanere incastrati nella custodia.

    3. Il telefono potrebbe riavviarsi o spegnersi automaticamente se utilizzato in ambienti molto freddi o molto caldi.

    4. Estrarre la scheda SIM, controllare che non presenti danni o che non sia demagnetizzata, quindi reinserire la scheda e verificare se il problema persiste o meno.

    5. Collegare il telefono all’alimentazione e lasciarlo in carica per 30 minuti, quindi forzare il riavvio e verificare se il problema persiste o meno.

    6. Andare a [Impostazioni] > [Impostazioni aggiuntive] > [On/Off automatico] e controllare se il telefono è impostato sullo spegnimento automatico.

    7. Andare a [Centro di sicurezza] > [Scansione virus], scansionare il sistema per escludere la presenza di virus, plug-in o programmi dannosi e disinstallare le applicazioni di terzi che risultino pericolose o instabili.

    8. Andare a [Impostazioni] > [Aggiornamenti di sistema], rilevare la presenza di eventuali aggiornamenti e aggiornare il telefono all’ultima versione di ColorOS.

    9. Contattare il team di supporto realme o portare il proprio telefono, assieme a una prova di acquisto e al certificato di garanzia, presso il Centro di assistenza realme più vicino per la riparazione.

  • 1. Utilizzare il cavo di ricarica e l’adattatore USB realme originali. 

    2. Ispezionare il cavo di ricarica e l’adattatore USB per escludere la presenza di danni e assicurarsi che i collegamenti siano stabili. Utilizzare un altro cavo di ricarica e adattatore USB, quindi riprovare.

    3. Controllare la temperatura di ricarica: caricare il telefono a temperature superiori a 45 °C comporta il degrado delle prestazioni della batteria e, di conseguenza, la ricarica risulterà più lenta e i tempi complessivi di ricarica più lunghi.

    4. Chiudere le app in esecuzione sullo sfondo ed evitare di utilizzare il telefono quando è sotto carica. 

    Se il problema persiste, contattare il team di supporto realme o portare il proprio telefono, assieme a una prova di acquisto e al certificato di garanzia, presso il Centro di assistenza realme più vicino per ricevere supporto.

  • 1. Rimuovere la custodia del telefono.

    2. È normale che il telefono si riscaldi durante la ricarica, quando si gioca o si guardano dei film, durante le chiamate o quando si utilizza Internet su una rete mobile non buona consumando molta energia. Inoltre, si raccomanda di effettuare le chiamate o di usare Internet in aree in cui è presente un buon segnale della rete. Se col trascorrere del tempo il telefono si riscalda o supera il normale intervallo di esercizio, occorre interromperne l’utilizzo e lasciare il telefono a riposo per qualche istante.

    3. Riavviare il telefono e assicurarsi di utilizzare la versione più recente di ColorOS.

    Se il problema persiste, portare il proprio telefono, assieme a una prova di acquisto e al certificato di garanzia, presso il Centro di assistenza realme più vicino per ricevere supporto. 

  • 1. Controllare la propria posizione e assicurarsi di essere in un’area coperta dalla rete del gestore telefonico in uso. In caso contrario, la ricezione del segnale della rete e delle comunicazioni del proprio telefono non funzionerà correttamente o si interromperà.

    2. Rimuovere la custodia protettiva non originale dal dispositivo, se in uso, poiché potrebbe influire sulla ricezione del segnale. 

    3. Controllare le impostazioni del sistema:

    Verificare che la scheda SIM sia abilitata.

    Passare da [Tipo di rete preferita] a [4G/3G/2G (Auto)].

    In caso di connessione VPN, disconnettere il telefono.

    Andare a [Impostazioni] > [Dual SIM e rete mobile] o [Dual SIM e rete cellulare] > [Info sulla scheda SIM] > [Nome del punto di accesso] e ripristinare le impostazioni predefinite dell’APN.

    4. Estrarre la scheda SIM, ispezionarla per escludere la presenza di danni, pulire il chip e reinserirla, oppure provare a usare un’altra scheda SIM e verificare che il problema sia così risolto.

    5. Riavviare o forzare il riavvio del telefono.

    6. Aggiornare il sistema all’ultima versione.

    7. Dapprima, eseguire il backup dei dati del telefono e trasferirli, quindi ripristinare lo stato e le impostazioni iniziali.

    8. Contattare il proprio gestore telefonico per verificare se il problema dipende dall’operatore stesso.

  • 1. Controllare la propria posizione e provare a spostarsi altrove. Quando ci si trova in aree prive di segnale, è possibile che si avvertano dei suoni durante le chiamate. Consultare il proprio gestore telefonico per risolvere il problema alla rete.

    2. Se il suono della voce risulta normale quando si usa la funzione vivavoce, controllare il ricevitore. Se non si riesce ancora a sentire chiaramente l’interlocutore, il problema potrebbe interessare il sistema del telefono o il gestore della rete.

    3. Il ricevitore non funzionerà correttamente se è ostruito o sporco. Pulire il ricevitore con una spazzola pulita a setole morbide o con un bastoncino di cotone.

    4. Rimuovere la custodia del telefono o la pellicola protettiva poiché questi potrebbero bloccare il ricevitore e riprovare.

    5. Controllare gli accessori collegati e testare gli auricolari su altri telefoni per verificare che funzionino correttamente. 

    6. Riavviare il telefono e aggiornare la versione di ColorOS.

    7. Se non si riesce a sentire chiaramente la voce di una persona in particolare, potrebbe essere un problema del suo telefono.

  • 1. Se la zona in cui ci si trova ha un segnale debole, spostarsi e riprovare. Rimuovere la custodia del telefono, se in uso, poiché l’eventuale presenza di metallo al suo interno blocca la ricezione del segnale.

    2. Verificare con il proprio gestore telefonico di aver acquistato un piano di dati e che vi siano ancora dati inutilizzati sulla scheda SIM.

    3. Reinserire la scheda SIM o provarne un’altra. 

    4. Controllare le impostazioni del sistema:

    Assicurarsi che la [Modalità aereo] e il Wi-Fi siano disattivati e abilitare i dati mobili.

    In caso di connessione VPN, disconnettere il telefono.

    Regolare il tipo di rete che si desidera utilizzare impostandola su [4G/3G/2G (Auto)].

    Modificare o ripristinare le impostazioni di rete dell’operatore.

    5. Riavviare il telefono e vedere se il problema persiste o meno.

    6. Rilevare eventuali aggiornamenti disponibili e aggiornare la versione di ColorOS.

    7. Dapprima, eseguire il backup dei dati nel telefono e trasferirli, quindi ripristinare lo stato e le impostazioni iniziali del telefono.

    8. L’esecuzione di più app sullo sfondo comporta il consumo della velocità di rete. Pertanto, si consiglia di chiudere tempestivamente le app quando non sono in uso. Ad esempio, se si esegue il download di file sullo sfondo mentre si guarda dei video online, la velocità di buffer dei video potrebbe risultare più lenta.

  • 1. Se si riscontra questo problema mentre si utilizzano determinate applicazioni, rimuovere l’applicazione interessata e scaricare le app solo da Google Play e dallo store realme ufficiale invece che da altre fonti.

    2. Chiudere le applicazioni inutilizzate ancora in esecuzione sullo sfondo. 

    3. Cancellare le cache ed eseguire una scansione di sicurezza.

    4. Eliminare le foto, i file musicali, i messaggi, i video e gli altri file che non sono più necessari.

    5. Andare a [Pulisci e accelera] per l’ottimizzazione del sistema. Inoltre, è possibile fare clic su [Pulizia totale] per eliminare i file e le cache inutilizzati dalla memoria e liberare spazio di archiviazione nel telefono.

    6. Ridurre l’uso di sfondi dinamici o di piccoli plug-in con funzionalità di aggiornamento in tempo reale.

    7. Aggiornare il sistema alla versione più recente e riavviare il telefono una volta alla settimana per eliminare eventuali file cache corrotti o danneggiati ed evitare l’insorgenza di bug a livello di app e ottenere un’esperienza di utilizzo più fluida.

  • 1. Controllare il segnale del Wi-Fi sulla barra di stato. Assicurarsi di trovarsi in un’area coperta dal router e che il segnale sia sufficientemente forte.

    2. Quando si effettua una connessione a una rete Wi-Fi pubblica, la velocità della rete potrebbe risultare lenta per via del numero eccessivo di utenti. Provare a connettersi ad altre reti Wi-Fi e vedere se il problema è così risolto.

    3. Cancellare le cache e i file indesiderati dal proprio telefono ed eseguire una scansione di sicurezza.

    4. Se l’utente è un amministratore di rete Wi-Fi, riavviare il router.

    5. Verificare con il proprio gestore telefonico se si siano verificati guasti alla rete della zona o se vi siano delle limitazioni.

  • 1. Assicurarsi che il proprio router sia acceso e che ci si trovi nel suo range di copertura.

    2. Provare la rete Wi-Fi su altri telefoni. Se anche gli altri telefoni non riescono a connettersi alla rete Wi-Fi, contattare il proprio gestore telefonico per assistenza.

    3. Verificare di aver immesso la giusta password della rete Wi-Fi. Se non si riesce a connettersi a una rete Wi-Fi precedentemente salvata, dimenticare la rete e immettere la password, quindi provare nuovamente a connettersi.

    4. Andare a [Impostazioni] > [Impostazioni aggiuntive] > [Gestione delle applicazioni] > [Tutto] > [Impostazioni Wi-Fi] e cancellare i dati e le cache. Provare a connettersi nuovamente alla rete Wi-Fi.

    5. Riavviare il telefono.

    6. Controllare il router e verificare che sia collegato al modem. Riavviare il router e provare nuovamente a connettersi alla rete Wi-Fi dopo dieci minuti.

    7. Ispezionare i cavi e assicurarsi che siano ben collegati e che non presentino danni. Provare nuovamente a connettersi.

    8. Dapprima, eseguire il backup dei dati e trasferirli, poi ripristinare le impostazioni di fabbrica del telefono. 

  • 1. Verificare di avere una buona connessione alla rete. 

    2. Andare a [Impostazioni]> [Impostazioni aggiuntive]> [Data e ora] e abilitare [Imposta automaticamente]. Google Play Services esegue la sincronizzazione con i propri server master per inviare e ricevere dati. A tal fine, la data e l’ora indicate sul dispositivo dell’utente devono essere impostate correttamente.

    3. Andare a [Gestione delle applicazioni]> [Tutto] > [Download manager] e toccare [Abilita] per abilitare l’app. 

    4. Andare a [Gestione delle applicazioni]> [Tutto] > [Google Play Store], fare clic su [Cancella dati] e [Cancella cache]. Cancellare anche i dati relativi a “Google Services Framework”. 

    5. Se il problema persiste, provare dapprima a rimuovere il proprio account Google per poi riaggiungerlo sul dispositivo.

  • 1. Assicurarsi che i dispositivi a cui si sta cercando di associarsi si trovino a una distanza massima di 10 metri.

    2. Andare a [Impostazioni] > [Bluetooth] e attivare [Visibilità telefono].

    3. Durante il processo di associazione, entrambi i dispositivi Bluetooth chiederanno all’utente di confermare il codice di associazione. Assicurarsi che il codice inserito sia corretto.

    4. Alcuni dispositivi hanno l’opzione di gestione intelligente del consumo energetico che potrebbe difatti disattivare il Bluetooth se la batteria è in esaurimento. Se il telefono non riesce a effettuare l’associazione, assicurarsi che il dispositivo a cui si sta cercando di associarsi è completamente carico o per lo meno collegato all’alimentazione.

    5. Riavviare il telefono e assicurarsi di utilizzare la versione più recente del sistema.

  • 1. Andare a [Impostazioni] > [Impostazioni aggiuntive] > [Gestione delle applicazioni] > [Installate], selezionare l’applicazione che non funziona correttamente e fare clic su [Cancella dati] e [Cancella cache].

    2. Reinstallare l’applicazione.

  • 1. Assicurarsi che il telefono sia connesso alla rete.

    2. Andare a [Impostazioni] >[Barra delle notifiche e barra di stato] >[Gestisci notifiche], fare clic sull’applicazione e abilitare [Consenti notifiche].

    3. Assicurarsi che le opzioni [Modalità basso consumo], [Modalità aereo] e [Tempo di attesa] o [Modalità Non disturbare] siano disattivate. 

    4. Andare a [Impostazioni] > [Batteria] > [Risparmio energia], selezionare l’applicazione e disattivare le opzioni [Blocco background], [Ottimizzazione app anomale] e [Sospendi].

    5. Fare clic sul tasto del menu e scorrere verso il basso sulla pagina dell’applicazione fino a quando non si visualizzi un’icona con un lucchetto nell’angolo superiore per continuare a eseguire le applicazioni sullo sfondo. 

    6. Andare a [Gestione telefono] o [Centro di sicurezza] o ancora [Sicurezza] > [Autorizzazioni per la privacy] > [Gestione avvio] e attivare il tasto per consentire all’applicazione di aprirsi all’avvio del sistema o di avviarsi sullo sfondo.

    7. Verificare la disponibilità di aggiornamenti per l’applicazione e scaricare l’ultima versione nel [Play Store]. 

    8. Aggiornare il sistema all’ultima versione.

  • 1. Riavviare il telefono e vedere se il problema persiste o meno.

    2. Andare a [Impostazioni] > [Gestione app] e cercare Fotocamera. Fare clic su Fotocamera, quindi cancellarne i dati e le cache.

    3. Andare a [Impostazioni] > [Sicurezza] > [Autorizzazioni]. Fare clic su [App] e poi sull’app della fotocamera di terzi che si desidera utilizzare, quindi autorizzare l’uso della fotocamera.

    4. Aggiornare il sistema del telefono all’ultima versione.

  • 1. Riavviare il telefono e assicurarsi di utilizzare la versione più recente del sistema.

    2. Dapprima, eseguire il backup dei dati, poi ripristinare tutte le impostazioni di sistema e vedere se il problema è così risolto.

    Avviso: non provvedere autonomamente all’instradamento del telefono. L’instradamento può danneggiare il sistema del telefono e invalidare la garanzia.

    Se il problema persiste, portare il telefono, assieme a una prova di acquisto e al certificato di garanzia, presso il Centro di assistenza realme più vicino per ricevere supporto.

Choose your market
Products may have different prices and availability based on market
Asia-Pacific
Europe
Middle East and Africa
Other Regions